vision

Chi Siamo

Una generazione di Famiglia…Fabio e Andrea Lensini

Padre e Figlio questo il binomio prezioso che lega il passato al presente, la tradizione all'innovazione, la passione e la professionalità dell'esperienza, all'audacia e la determinazione della voglia di rinnovarsi sempre. Padre e Figlio è proprio il binomio vincente che si esprime nella solidità dell'esperienza del Padre Fabio e si traduce nella dinamicità e nella passione del Figlio Andrea. Ma per capire la storia di questo binomio vincente bisogna partire da molto lontano….Continua

Last., ripercorrere indietro il tempo come in un rewind, fino ad arrivare al 1964 quando Fabio inizia la sua carriera di fotografo presso Foto Grassi di Siena come fotoreporter di cronaca per i giornali della città: la Nazione e il Mattino e diventando corrispondente con le più grandi agenzie di notizie quali ASSOCIATED PRESS e ANSA.

Il suo lavoro diventa la sua passione più grande, dimostrando fin da subito le sue capacità di fotografo documentale. Maniaco del dettaglio e del particolare, coopera con la facoltà di medicina dell’Università degli studi di Siena, con documentazioni fotografiche di interventi chirurgici. Con il professor Motolese mette a punto la tecnica per lo sviluppo delle Florangiografie, ma numerose sono le collaborazioni con le più stimate cliniche mediche: la clinica urologica guidata dal prof. Angelo Acconcia, la Clinica Cardiovascolare per gli interventi al cuore con il prof. Grossi, la clinica Oculistica guidata dal prof. Frezzotti questi sono solo alcuni esempi.

Ma la passione per la fotografia spinge Fabio alla ricerca dello “scatto” quello d’Autore, nel 1966 vince il Premio Concorso Fotografico sul Palio promosso dall’azienda di Promozione Turistica, mettendo in risalto la sua capacità di cogliere il momento magico quello irripetibile, quello che rimane nella storia. Qualche anno dopo è lui stesso ad entrare nella storia.

Era l’8 aprile 1972 quando Fabio scatta la foto dell’anno che documenta la caduta dell’Andover , aereo inglese precipitato ad Ampugnano durante una manifestazione. Questo scatto, il suo scatto fu pubblicato su tutte le prime pagine giornalistiche del mondo e su tutte le televisioni.

Qualche anno dopo arriva il momento di crescita, per Fabio è arrivata l’ora di prendere le redini del gioco, con l’opportunità di dirigere dall’anno 1977 al 1983 la foto Grassi. Ed è proprio in questo momento che inizia un grande amore quello della fotografia d’Arte, delle sculture, dei dipinti, degli affreschi, i tesori preziosi di una terra meravigliosa a lui tanto cara.

Durante questi anni Fabio perfeziona la sua tecnica, cura il suo stile, partecipando a seminari e rassegne internazionali (es. seminario Kodak fotografo professionista per la fotografia di Matrimoni e moda da catalogo a Firenze, Diploma di partecipazione alla rassegna Internazionale Fotografica “ Salsomaggiore Terme) e collezionando riconoscimenti e premi di alto livello (Premio città della Spezia per la meritevole attività svolta nel campo dell’Arte e della Cultura, nomina di accademico benemerito di Salsomaggiore Terme conferitogli quale riconoscimento per l’attività svolta nel settore della fotografia).

Ma la vera svolta per Fabio avviene nel 1984 quando apre uno studio fotografico proprio, portando con se l’archivio del vecchio laboratorio:

150.000 immagini bianco nero e colori di Opere d’Arte della città e di altre città d’Arte d’Italia;

10.000 immagini della campagna senese che raffigurano i più caratteristici paesi, borghi,ville e castelli di Siena e Provincia.

Questo il tesoro che Fabio ha collezionato con la sua passione e il suo “senso dell’arte”, passione e professionalità riconosciuta che si conferma anche con la collaborazione con la Soprintendenza dei beni Artistici e Storici e con la Soprintendenza ai Monumenti di Siena e Grosseto per la documentazione dei Restauri a la catalogazione di opere d’Arte presenti in ogni chiesa, museo e abitazioni storiche.

Da qui le numerose collaborazioni con enti Pubblici e privati della città quali : Comune, Opera del Duomo, Archivio di stato, Santa Maria della Scala, Provincia, magistrato delle Contrade, Azienda di Promozione turistica e poi banche come Monte dei Paschi di Siena, Banca Toscana, CRAS, San Paolo, Banca di Monteriggioni Antonveneta, BNL ecc, per la realizzazione di mostre, libri, cataloghi e guide.

Fabio continua a esprimere il suo “senso dell’arte” contribuendo alla realizzazione di numerose opere editoriali con le più illustri case editrici: Federico Motta, Franco Maria Ricci, Amilcare Pizzi, Electa, Arnoldo Mondadori Editore, Nardini Editore, Pacini Editore, Enciclopedia Italiana Treccani queste solo alcune collaborazioni importanti che hanno portato alla realizzazione di opere di prestigio che esaltano la cultura e l’arte. (vd tutte le opere).

I Nostri Numeri

Forse sono troppi?

Paesi visitati

Lavori svolti

Scatti fatti

Servizi all’Editoria

Servizi

Questi sono solo alcuni esempi dei servizi che svolgiamo, ognuno con la sua anima personale per soddisfare le esigenze dei nostri clienti

SERVIZI INNOVATIVI

Si nasce con un destino, si vive per vivere anche oltre, per questo qualcuno lascia nel tempo un’impronta immortale.
Così si fa la storia.
Noi abbiamo rubato al tempo immagini della nostra storia.

Lensini

Riconoscimenti

Sfoglia

Contattaci

Non esitare a contattarci pianificheremo per te il miglior lavoro che possiamo farti.



+39 0577 40533

Siena, 22 Via Refe Nero, 53100 Italy

af@lensinifoto.it
Condividi